Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fine settimana di controlli nell'ipparino: un arresto e 15 denunce

Sequestrati 8 veicoli e recuperata refurtiva per 10.000 euro

Condividi su:

Fine settimana di controlli per i Carabinieri della Compagnia di Vittoria, specie in occasione dell’enorme afflusso turistico dovuto alla 49° Fiera Campionaria “Emaia”.

Il bilancio complessivo è di 1 persona arrestata e di 15 denunciate; è stata, inoltre, recuperata refurtiva del valore totale di oltre 10.000 euro, 8 veicoli sono stati sequestrati per violazioni al Codice della Strada e 7 patenti sono state ritirate. 36 le perquisizioni complessive effettuate, 58 i veicoli controllati e 132 le persone identificate, oltre 30 i soggetti destinatari di misure alternative alla detenzione carceraria controllati e 3 i locali notturni in cui sono state avviate delle verifiche.

L’arresto è scattato a Comiso per un pregiudicato libico, Jelloul Aiman, 32enne, evaso dalla sua casa di Ragusa dov’era agli arresti domiciliari per un colpo commesso poche ore prima ai danni di una rosticceria. I Carabinieri lo hanno subito notato e controllato, ma l’uomo ha cercato di fuggire colpendoli. Bloccato, è stato condotto nella caserma di via Sciascia e, al termine delle formalità di rito, rinchiuso nel carcere di Ragusa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea, dinanzi alla quale dovrà rispondere dei reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, evasione e furto: la refurtiva, del valore totale di 1000 euro, preventivamente riconosciuta, è già stata restituita all’avente diritto.

Condividi su:

Seguici su Facebook