Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Giovanna Ragusa, avvocato, si candida al Consiglio Comunale di Vittoria, nella lista “Diventerà Bellissima”, a sostegno del candidato sindaco Salvo Sallemi.

| Categoria: Politica
STAMPA

Giovanna Ragusa, vittoriese, avvocato; da sempre impegnata nel sociale e in politica, da quando adolescente, nel 1986, con altri coetanei, dà vita a Vittoria al “Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana”, e ne sarà responsabile fino al 1989. Responsabile, inoltre, del gruppo giovanile del Centro di Iniziativa Politica “Don Luigi Sturzo” prima e, successivamente, del Centro Studi “Angelo Campanella”.

Componente del comitato direttivo del “Movimento per la vita” di Vittoria, sin dalla sua istituzione (1997 – 2007). È stata Presidente della Consulta Comunale giovanile del Comune di Vittoria nel biennio 1999-2000. Eletta nel 2002 al Consiglio Comunale nella lista dell’UDC, si è interessata dei tanti problemi della città e della società civile (viabilità – collettore fognario Marangio-Forcone – agricoltura – ambiente – problematiche giovanili e femminili) e su questi ha presentato diverse interrogazioni, petizioni e progetti al Sindaco.

Ha contribuito alla istituzione della Consulta Comunale femminile a Vittoria nel marzo 2005. Nel 2006 è stata nominata componente della “Commissione provinciale pari opportunità” presso la Provincia Regionale di Ragusa. Nel 2007 ha sensibilizzato tutti i sindaci della Provincia di Ragusa sulla necessità di istituire “Parcheggi Rosa per donne in dolce attesa e neomamme”. Proposta accolta da diverse Amministrazioni Comunali della Provincia e, in particolare, dal Comune di Vittoria. Dal 2005 al 2010, presso la Comunità alloggio per minori “La Mimosa” di Acate, si è occupata, come educatrice, del recupero – istruzione – educazione di minori in difficoltà.

Ha operato come volontaria presso la Fondazione il “Buon Samaritano” di Vittoria. Da alcuni anni svolge attività di assistenza legale all’Associazione “C.S.D. Centro Servizi Donne” di Ragusa, presieduta dalla dottoressa Romina Licciardi che, dal 2011, si occupa di iniziative finalizzate ad uno sviluppo locale attento alla prospettiva di genere ed impegnato nelle seguenti attività: pari opportunità; lavoro e previdenza; iniziative rivolte a favorire l’uguaglianza di opportunità tra uomini e donne; attività di informazione, consulenza e sostegno alle vittime della violenza sessuale, nonché l’attivazione di strutture residenziali per donne in difficoltà, a causa, soprattutto, di maltrattamenti e violenze. Il Centro offre sostegno sociale, psicologico e legale. Per l’A.S.SO.D (Associazione Servizio Civile e Sostegno Disabili) svolge attività di selezione e formazione ai ragazzi tra i 18 e 28 anni del Servizio Civile Universale. “Mi candido per dare voce ai cittadini vittoriesi e scoglittiesi”!

Ritorno a fare politica attiva, la politica del “fare”. Perché? Perché sono stanca di vedere la mia amata Vittoria martoriata, umiliata, vilipesa. Non posso più lasciare la mia città all’improvvisazione, all’indifferenza dei soliti noti e in mano a coloro i quali si dedicano prevalentemente ai propri interessi. Vittoria e Scoglitti hanno bisogno di riprendere e rafforzare i propri valori. Vittoria e Scoglitti hanno bisogno di riportare all’attenzione della politica i cittadini, soprattutto i più fragili. Vittoria e Scoglitti hanno bisogno di crescere economicamente, culturalmente e socialmente. Vittoria e Scoglitti devono ritornare ad essere grandi e FORTI! Ho sempre inteso la politica come servizio a favore del prossimo, realizzazione del bene comune. E, dunque, eccomi! Mi candido perché voglio essere portavoce di tutti quei miei concittadini che, più volte, mi hanno incoraggiata a tornare in campo, per poter ancor più occuparmi delle esigenze della comunità tutta. Mi candido per rappresentare quelle fasce sociali più deboli e bisognose.

Mi candido per sostenere tutte quelle famiglie in difficoltà economica e sociale e per proteggere l’inalienabile dignità e i diritti di ogni persona umana. Mi candido nel “Centrodestra” perché è questa la mia naturale collocazione politica: coerenza e continuità nel mio percorso politico. Mi candido a sostegno di Salvo Sallemi, un uomo per bene, perché ho sempre insegnato (da catechista, da educatrice, da formatore) ai ragazzi/giovani che: “il futuro appartiene alle nuove generazioni”. Saranno i giovani vittoriesi ad ereditare domani una città frutto delle scelte di oggi.

E, per questo, dobbiamo sostenere, come farebbe “il buon padre di famiglia”, questo ricambio generazionale intrapreso nella politica vittoriese. Mi candido nella lista “Diventerà Bellissima” perché in essa c’è lo spazio per una nuova forza politica moderata e cattolica. Mi impegnerò a sostenere: la famiglia, uno dei punti cardine del mio programma: asilo nido comunale, recupero dei quartieri periferici, istituzioni di spazi famiglia, Consulta comunale della disabilità; Politiche femminile: protezione e sostegno alle donne sfruttate nel luogo di lavoro, Consulta Comunale femminile, lavoro di rete tra tutti i Centri antiviolenza presenti sul territorio comunale, realizzazione di “Casa di accoglienza delle Donne maltrattate”; Tutela dell’ambiente: verde pubblico, manutenzione e pulizia di vie e piazze, predisposizione di isole ecologiche Occupazione giovanile: la necessità di uno sviluppo che si concentri sui temi della sostenibilità e dell’innovazione; Agricoltura: innovazione tecnologica, etica del lavoro. Don Luigi Sturzo scriveva:

Un programma politico non si inventa, si vive.” Auguro a tutti i candidati a Sindaco e al Consiglio Comunale, di tutte le coalizioni, una serena campagna elettorale.

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK