Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nota dei Moderati Riformisti Insieme per il Territorio

Condividi su:
Una nota indirizzata al Primo Cittadino,  ai Segretari politici,  agli Assessori comunali nonché ai Consiglieri di maggioranza quella resa pubblica sul social Facebook e che noi di Vittoriadaily riporteremo di seguito fedelmente. 
 
"Al fine di evitare ogni equivoco o peggio inutili strumentalizzazioni, riteniamo sia doveroso per rispetto nei vostri confronti e dell’intera alleanza , precisare i contorni della nostra iniziativa assunta in questi giorni.
Iniziamo oggi un percorso guardando al futuro politico nel territorio con la consapevolezza che per arginare l’avanzata della destra cittadina è necessaria una forte iniziativa per creare un unico soggetto politico che tenti di aggregare l’area moderata e riformista, con l’intento :
- nell’immediato, consolidare ulteriormente il quadro della Alleanza Amministrativa (coerentemente all’impegno assunto con i Cittadini durante la campagna elettorale) e fornire un contributo maggiore in termini di idee e disponibilità al Sindaco e all’Amministrazione nella realizzazione del programma amministrativo;
 
- in prospettiva, ad analizzare ed approfondire l’evolversi delle dinamiche sociali, economiche e politiche, per l’elaborazione di un progetto a medio e lungo termine con l’ambizione di voler rappresentare un riferimento politico alternativo aperto al contributo di quanti vorranno impegnarsi a ridefinire il domani della nostra Città.
 
Infine vogliamo precisare che l’iniziativa è assunta anche perché è nostra volontà misurarci con le questioni politiche collegate alle prossime imminenti competizioni elettorali, rispetto alle quali ogni scelta sarà assunta in maniera autonoma, e sulla base di una attenta valutazione degli scenari politici che si definiranno ai vari livelli Provinciali, Regionali e Nazionali, non perdendo di vista le opportunità che ci consentiranno di superare una marginalità anche rispetto alle dinamiche politiche più generali."
Condividi su:

Seguici su Facebook